Hotel Latemar

Soraga - Val di Fassa - Dolomiti - Trentino

In estate

La Val di Fassa in estate è uno spettacolare giardino fiorito, da scoprire giorno dopo giorno. Basta guardarsi intorno per un istante per restare senza fiato. La vista che si offre agli occhi di chi giunge in valle per la prima volta è incredibilmente suggestiva, con le cime più famose delle Dolomiti ad incorniciare il ridente fondovalle, contornato da prati in fiore e boschi rigogliosi. Le vette di montagne famose e celebrate in tutto il mondo si stagliano inconfondibili contro il cielo, terso ed azzurro, e sembrano proteggere la valle con il loro possente abbraccio. Sono le Torri del Vajolet, il Sassolungo, il Catinaccio, i Monzoni, la Marmolada: tutti nomi che richiamano alla mente grandi imprese alpinistiche e rappresentano l'inconfondibile biglietto da visita della valle.

FassaEstate007

Val di Fassa per sempre
Idee rinfrescanti dalle Dolomiti

Anche per la 23a edizione de I Suoni delle Dolomiti la Val di Fassa si conferma il miglior teatro all’aperto del Trentino, ospitando 6 dei 24 concerti in programma, tra cui quelli di apertura e chiusura. L’appuntamento con la musica continua anche in agosto: il 2 al Passo Sella si intonano "Melodie arabe e scoperte sonore"; "Sorprendenti contaminazioni per violino e violoncello" è il titolo del concerto del 25 agosto al Rifugio Vajolet; il 31 agosto, il Rifugio Contrin ospita "Mantici in quota tra passione ed espressività", ultimo spettacolo del festival...

 

DolomitesVives, in armonia con la natura

Continua fino al 30 agosto la rassegna "Dolomites Vives", di cui la Val di Fassa è protagonista. Ogni mercoledì si sale al Passo Sella (accesso sostenibile da Fassa e Gardena dalle 9.00 alle 16.00) rigorosamente a piedi, partecipando ad escursioni accompagnate, con impianti di risalita, mezzi pubblici ecologici - corse ogni 15 minuti a tariffa agevolata - o biciclette. Oltre allo spettacolo offerto dalla natura, si assiste ad emozionanti concerti, rappresentazioni teatrali, incontri con campioni dello sport e degustazioni prelibate di chef stellati in sei rifugi alpini...

 
 

Pacchetto vacanza: Le Dolomiti per la famiglia

Settimana "natura" in Family Hotel con servizi ad hoc per le famiglie, miniclub, corsi di roccia, visite alle fattorie di montagna, laboratori creativi e tante spassose attività all’aperto per i bambini (programma giornaliero animazione Fassalandia).

 

L'immagine può contenere: montagna, cielo, erba, nuvola, spazio all'aperto e natura

 

L'estate in Val di Fassa offre una miriade di opportunità per lo sport e il divertimento a cominciare da un numero infinito di sentieri, nel fondovalle, nelle valli laterali, in alta quota. Percorsi più o meno impegnativi, ma tutti ugualmente pittoreschi e suggestivi, che portano alla scoperta di angoli di una bellezza struggente, di luoghi sospesi nel tempo, dove il  paesaggio è rimasto intatto ed incontaminato, dove è facile dimenticare per un attimo la frenesia della vita quotidiana e assaporare la sensazione di perfetto equilibrio con la natura.

Da Moena, primo paese della valle, fino a Penia, all'estremità opposta, sono decine e decine i sentieri che si inoltrano nei boschi, attraverso i prati e i pascoli, dove ancora si possono vedere i segni dell'antica civiltà rurale. Percorsi che si spingono nelle incantevoli valli laterali o che portano alla sommità delle vette da cui si può godere una magnifica vista sulle montagne circostanti. Gli impianti di risalita, poi, offrono un comodo modo per raggiungere gli splendidi balconi panoramici dell'Alpe di Lusia, del Passo San Pellegrino, del Ciampedìe, del Buffaure, del Col Rodella, del Belvedere e del Ciampac, portando in pochi minuti nel cuore delle Dolomiti.

Per chi ama l'escursionismo più impegnativo, ma certamente appagante, non c'è che l'imbarazzo della scelta, dalle ferrate, al trekking d'alta quota, all'alpinismo, per emulare le imprese delle grandi guide alpine che in Val di Fassa, hanno scritto alcune delle pagine più belle dell'alpinismo, a cominciare dal leggendario Tita Piaz, il Diavolo delle Dolomiti, che qui ha compiuto imprese straordinarie. Qui l'alpinismo trova la sua massima espressione e l'esperienza dell'arrampicata in parete è sicuramente una delle più appaganti per chi trascorre le sue vacanze in Val di Fassa. Particolarmente interessanti sono anche i sentieri che portano lungo la linea del fronte della guerra del '15-'18 che qui ha vissuto momenti tragici, con la dura guerra di trincea che ha lasciato segni profondi in tutta la valle. Dalla catena di Bocche alla Marmolada, sono tangibili i segni dell'evento bellico che ha sconvolto la tranquilla vita di questa amena vallata, con i resti di trincee, baraccamenti, camminamenti e reticolati a eterna memoria di un tragico passato.

L'immagine può contenere: una o più persone, montagna, cielo, spazio all'aperto e natura

Ma escursionismo e alpinismo non sono le uniche possibilità per lo sport della Val di Fassa in estate. Il ciclismo su strada, lungo i tornanti dei passi dolomitici resi celebri dalle tappe del Giro d'Italia, dove emulare i grandi campioni del passato (in primo luogo il Sella e il Pordoi, ora attrezzati con un sistema di cronometraggio fisso da Canazei per coloro che desiderano mettersi alla prova contro il tempo), l'infinita varietà di percorsi per le mountain bike, a cominciare dallo stupendo percorso della Rampilonga di Moena, per continuare con le decine di sentieri sparsi un po' ovunque nella valle, l'emozione di un fantastico volo in parapendio, lanciandosi da una delle magnifiche terrazze di lancio, sono solo alcune delle innumerevoli proposte che rendono l'offerta estiva della Val di Fassa particolarmente ricca e varia, insieme alle numerose infrastrutture sportive come il palazzetto del ghiaccio di Alba, la piscina comunale di Canazei, con il nuovissimo wellness center "Eghes", le palestre per l'arrampicata sportiva, i tennis, i campi da calcetto, i campi da bocce, i minigolf che arricchiscono l'offerta dei paesi della valle.

L'immagine può contenere: una o più persone, montagna, cielo, nuvola, erba, spazio all'aperto e natura

Chi ama il relax totale può invece rilassarsi in riva a uno dei numerosi laghetti alpini, godersi la pace e la tranquillità dei boschi, dedicarsi alla pesca o sostare in uno dei numerosi rifugi a gustare i prelibati piatti tipici locali. D'altra parte la tradizione gastronomica della Val di Fassa è motivo d'orgoglio e di vanto. Sono numerosi i ristoranti dove è possibile scoprire il gusto della cucina tradizionale, rivisitata e rielaborata da abilissimi chef, specializzati nel creare piatti nuovi ed originali partendo dai prodotti tipici della tradizione fassana.

FassaEstate007 FassaEstate002 FassaEstate010
FassaEstate011 FassaEstate014 FassaEstate019
FassaEstate021 FassaEstate023 FassaEstate027